Visita guidata CIMITERO MONUMENTALE DI MILANO

Visita guidata CIMITERO MONUMENTALE DI MILANO

Date Disponibili

30 Maggio 2021
Ore 16:30

disponibile

08 Giugno 2021
Ore 15:00

disponibile

Costo a persona € 15,00 inclusi auricolari

Il Cimitero Monumentale è naturalmente e prima di tutto un luogo della memoria. Luogo di illustri sepolture di personaggi legati alla storia della città: imprenditori, artisti, scienziati, letterati, patrioti (da declinare anche al femminile!). Ma è anche uno straordinario Museo a cielo aperto: una visita guidata al Cimitero Monumentale  è una passeggiata dentro l’arte e la scultura del secondo Ottocento e del Novecento italiano.

Terminato nel 1866 dopo un’annosa storia di progetti incompiuti e rimandi, accoglie il visitatore con l’imponente prospetto disegnato dall’architetto Carlo Maciachini: un edificio centrale e due ali simmetriche nelle quali sono ricavate ariose sequenze di archi. Lo stile è quello eclettico di metà Ottocento, con citazioni dal romanico, dal gotico – soprattutto nell’utilizzo della bicromia di marmo bianco e pietra rossa -, unite a suggestioni bizantine per i mosaici dorati della facciata. L’imponente monumento, che copre 250.000 mq, fu pensato per accogliere anche sepolture non cattoliche, nei Riparti degli Israeliti e degli Acattolici, e il grande forno crematorio, entrato in funzione solo un decennio più tardi causa remore religiose!

Ma l’edificio più significativo è il Famedio, vero e proprio ingresso al Cimitero. Al centro del prospetto, si erge la facciata che ricorda quella di una chiesa, con portale centrale, rosone e tiburio. Il nome è significativo: tempio della fama, quella tributata agli uomini e donne illustri che lì vi sono sepolti o ricordati. Sotto un cielo blu trapunto di stelle, che evoca quello giottesco della Cappella Scrovegni, ecco la tomba in cui riposa Alessandro Manzoni, proprio al centro del grande ambiente, mentre tutto intorno le pareti sono ricoperte di targhe che riportano nomi di personaggi importanti non solo per la storia di Milano. Dal Famedio cominciano tutte le nostre visite guidate al Cimitero Monumentale poiché, essendo vastissimo, ogni volta è possibile scegliere un percorso di visita diverso.

Numerose sono le tombe degne di una sosta, e di un pensiero, anche se fugace. Molte delle sepolture sono tappe obbligate nella ricostruzione della storia milanese e dello studio dell’evoluzione del gusto dalla seconda metà dell’Ottocento in poi. La scultura ci parla di volta in volta con le eleganze del Liberty nella tomba Toscanini, con le forme classiche e asciutte di Arturo Martini e quelle impalpabili di Lucio Fontana, con le geometrie corrotte di Pomodoro. Ci parla di uomini e donne che hanno contribuito al progresso sociale ed economico di Milano, che ne hanno arricchito l’arte e la letteratura, che hanno lasciato un’eredità ben più grande di quella strettamente patrimoniale o familiare.

Volti e corpi di donne, uomini e fanciulli, plasmati nel bronzo o scolpiti nel marmo, ognuno con una vita che va raccontata: una visita al Cimitero Monumentale è un modo diverso ma avvincente per conoscere più a fondo Milano e la sua storia.









    INFORMAZIONI UTILI

    Visita guidata al Cimitero Monumentale di Milano con Acànto

    Durata 2 ore

    Ritrovo 15 minuti prima In Piazzale Cimitero Monumentale, Milano, davanti all’ingresso del Cimitero

    Costo della visita € 15,00

    Cosa è incluso

    • La visita guidata condotta da uno storico dell’arte con regolare abilitazione alla professione di guida turistica
    • Sistema di microfonaggio sanificato e con auricolari monouso (ma se avete i vostri auricolari portateli: saremo più “green”!)

    Accessibilità per tutti

    Potrebbe interessarti anche

    Visita guidata SANTA MARIA PRESSO SAN SATIRO

    In centro, a un passo dal Duomo, lungo una strada trafficata e frequentatissima, un piccolo slargo interrompe la sequenza di edifici e negozi. Dietro i fiori di un piccolo chiosco, ecco la facciata di una chiesa, armoniosa nelle sue linee rinascimentali. Chiesa sorta a causa di un miracolo e che ne conserva un altro. La …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA AI NAVIGLI

    Andiamo sui Navigli? Questo si sente spesso dire dai milanesi, doc e “adottati”, quando hanno voglia di fare una bella passeggiata in città o passare una serata in compagnia. Andare sui Navigli significa letteralmente camminarci sopra: sono infatti attraversati da ponti e scorrono tra due alte sponde, che per complicarci la vita si chiamano “alzaia” …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA AL CENACOLO DI LEONARDO DA VINCI

    C’è un luogo a Milano che custodisce un capitolo straordinario del Rinascimento italiano. Un luogo visitato da tutto il mondo. Luogo che per la sua importanza storica e artistica, è oggi parte del patrimonio UNESCO dell’umanità. Il Cenacolo dipinto da Leonardo da Vinci è infatti uno dei monumenti più importanti di Milano e spesso è …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA ALL’ARCO DELLA PACE

    Una visita guidata all’Arco della Pace? Perché? Beh, c’è già intorno al suo nome, c’è qualcosa da dire: il nome doveva essere un altro. Ma partiamo dalla… fine. La struttura è maestosa quanto basta: un grande fornice centrale affiancato da due più piccoli, ornato da imponenti colonne, quattro per facciata, coronato in alto da un …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA AL CASTELLO SFORZESCO DI MILANO

    Un tempo sorgeva al limitare settentrionale della città, perché costruito proprio a cavaliere delle mura trecentesche. Oggi questo importante monumento di Milano si trova praticamente in centro, a 10 minuti dal Duomo – a dirci quanto la Milano antica non fosse molto estesa -, inglobato dall’espansione urbanistica di fine Ottocento. Ed è proprio nell’Ottocento che …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA AL TEATRO ALLA SCALA

    Stendhal ne parlava come del teatro più bello del mondo! E ancora oggi, la “Scala” suscita una certa emozione. Si è subito avvolti da un’elegante sinfonia composta da morbidi velluti rossi, da brillanti dorature e dalle luci del lampadario, “la lumiera” dei milanesi. La visita guidata al Teatro alla Scala è un’esperienza! E delle più …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA ALLA GALLERIA VITTORIO EMANUELE II

    La visita guidata alla Galleria Vittorio Emanuele II è una passeggiata dentro… l’Ottocento! Affacciata sulla Piazza del Duomo, è “il salotto” di Milano e in questo salotto ci si incontra dal 1867 (anche se la fine lavori ufficiale data 1877) per bere un caffè o per fare due chiacchiere mentre si getta un’occhiata alle vetrine. …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA ALLE TERRAZZE DEL DUOMO

    Quante sono le cattedrali su cui si può passeggiare? Non molte, anzi. Il Duomo di Milano, però, ha questa particolarità: un “tetto” percorribile a piedi! Una visita guidata impegnativa? Non esattamente, perché sul Duomo, oltre che attraverso una scala – tutta di marmo, si intende! – ci si arriva anche con l’ascensore. Il panorama è …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA AI BATTISTERI DEL DUOMO

    La visita guidata ai battisteri del Duomo potrebbe davvero stupire. 

    E questo perché pochi sanno che sotto il Duomo, celati agli occhi di passanti e turisti, si conservano i resti di due importanti battisteri, sconosciuti anche agli stessi milanesi! Uno accolse il futuro vescovo Ambrogio, giunto a Milano con altri destini, l’altro accolse Agostino, la notte della vigilia di Pasqua del 387. Ma sono molto …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA AL DUOMO DI MILANO

    Perché fare una visita guidata al Duomo? Ci passiamo spesso davanti, lo guardiamo, ci sembra bello – perché è bello! – e poi scappiamo via, per lo shopping, per lavoro, per la fretta. E crediamo di conoscerlo. Ma se invece ci fermassimo e gli dedicassimo un po’ d’attenzione? Vi siete mai accorti che sul sagrato …

    [leggi tutto]

    VISITA GUIDATA ALLA BASILICA DI SANT’AMBROGIO

    È su tutti i manuali di storia dell’arte: la Basilica di Sant’Ambrogio è infatti considerata la perfetta realizzazione di un’architettura romanica. Ma la sua fondazione è antica e risale ai tempi in cui Milano era capitale dell’Impero Romano. Voluta da Ambrogio, patrono della città, è con il Duomo e Santa Maria delle Grazie tra le …

    [leggi tutto]