Leonardo al Castello: la Sala delle Asse

Leonardo al Castello: la Sala delle Asse

Leonardo 500

Siamo nel cuore del Castello Sforzesco, alla base della torre della Falconeria.
È il 1498, un anno denso di accadimenti, e a Leonardo è affidato un compito importante: quello di celebrare Ludovico il Moro, Signore della città.
La Camera dei Moroni, come viene chiamata dalle fonti, è decorata dal Maestro con un rigoglioso pergolato di gelsi, i cui rami sono legati l’uno all’altro grazie ad una corda dorata che disegna eleganti nodi e volute…
Ma per poco tempo viene ammirata dagli Sforza: arrivano presto i francesi e poi gli spagnoli e poi gli austriaci. E niente sarà più come prima. Cosa è successo alla sala?

I restauri non sono ancora finiti, è vero, ma per le celebrazioni leonardesche si è deciso di smontare i ponteggi ed aprire al pubblico – finalmente! – la Sala delle Asse. Nel 2020 le impalcature verranno rimontate per ultimare le indagini che hanno portato a straordinari risultati.
Intanto ci godiamo l’allestimento studiato per l’occasione, con la possibilità di salire su di una passerella per poter ammirare da vicino, come mai è stato fatto prima, il cosiddetto “Monocromo” di Leonardo, splendido brano autografo del Maestro.
E non solo: vengono proiettate immagini grafiche che aiutano a ricostruire la storia della sala, dalla genesi ai giorni nostri, che aiutano a vederla come doveva essere e che mettono in risalto le nuove scoperte. Perché ci sono novità: la mano di Leonardo ha lasciato altri disegni, mai visti prima d’ora, sulle pareti della sala!

Il tour prosegue nella Sala delle Armi, dove c’è la possibilità di incontrare… Leonardo e gettare un sguardo sulla Milano degli Sforza, con la proiezione di una mappatura visiva georeferenziata.

Vi aspettiamo numerosi!

Costo a persona € 18

Date Disponibili

23 Novembre 2019
ore 11:30

disponibile

23 Novembre 2019
ore 15:00

non disponibile

24 Novembre 2019
ore 10:00

disponibile

24 Novembre 2019
ore 14:15

non disponibile