La Biblioteca del Capitolo Metropolitano

La Biblioteca del Capitolo Metropolitano

"I segreti del Duomo"

La Biblioteca del Capitolo Metropolitano di Milano è la più antica fra le Biblioteche di Milano e conta un patrimonio di circa 500 manoscritti, oltre 45.000 volumi a stampa, 68 incunaboli e 878 cinquecentine.
Un’occasione unica per scoprire un luogo milanesissimo e sconosciuto! Nel cuore della città da sempre, eppure nascosta dietro le mura severe del Palazzo dei Canonici. A pochisismi metri dal Duomo e piena di straordinari tesori.

Il Capitolo Metropolitano è il collegio dei Canonici che si occupano delle funzioni liturgiche della cattedrale di Milano. Il nome deriva dalla loro antica abitudine di leggere insieme il capitulum delle regole della vita canonicale.
Il capitolo milanese esiste da tempo immemorabile, almeno dal VI secolo dopo Cristo, e con esso il suo archivio e la biblioteca, in cui si conservavano i libri liturgici: il messale, il lezionario, i breviari.
La biblioteca e l’archivio hanno sempre trovato posto nei pressi della cattedrale, così come anche gli alloggi dei canonici, ma dal 1635, dopo un ultimo spostamento di pochi metri voluto dal Cardinal Monti, che sente l’esigenza di ampliare i suoi appartamenti, i suoi volumi non si sono più mossi dagli scaffali in cui ancora oggi li troviamo: nel Palazzo dei Canonici.

Pur essendo aperta al pubblico, la Biblioteca del Capitolo Metropolitano resta un luogo segreto e pieno di meraviglie da scoprire, tra manoscritti miniati, bolle su pergamena, incunaboli…
Un esempio? il Messale Arcimboldi che ‘fotografa’ in una colorata miniatura, la cerimonia di investitura di Ludovico il Moro nel 1495.
Altro ancora? La bibbia con le annotazioni scritte ai margini da Carlo Borromeo

 

Costo a persona € 10

Date Disponibili

07 Febbraio 2020
ore 16:00

disponibile