Tour Milano insolita

Milano insolita

Milano insolita

Si dice spesso, e noi siamo d’accordo, che Milano sia una città segreta. La sua bellezza non è sfacciata, bisogna cercarla, nelle strade più strette, nelle corti, nei dettagli. Se amate scoprire le città partendo dai dettagli anzi che dale icone, i nostri itinerari più  insoliti sono quel che fa per voi! Una Milano insolita nascosta nel cuore del centro storico, oppure espansa fino a comprendere le periferie. Basta scegliere.

Milano all’ombra del Duomo. Un cuore nascosto

Scoprire il volto meno immediato di Milano non significa per forza allontanarsi dal centro, piuttosto è necessario imparare ad osservarla con uno sguardo più curioso, scoprire le storie custodite dai muri, dagli angoli delle strade e in qualche insegna che ancora resiste alla voglia di essere alla moda. I nostri itinerari ‘all’ombra del Duomo’ si propongono proprio questo, portare alla luce la dimensione più intima e apparentemente marginale, in realtà determinante nel dare forma alla città.
Un esempio? Partire da piazza Mercanti, sulla scorta della leggendaria origine del nome di Milano, legato alla scrofa semilanuta, e percorre il cardo massimo della città romana, seguendo il filo magico di un racconto evocativo che conduce in Piazza Scala per vie ricche di storie in parte dimenticate…

Conoscete il ‘quadrilatero del silenzio’?

Certamente è meno popolare del ‘quadrilatero della moda, ma in realtà si trova solo a pochi passi di distanza dalle iconiche vie dello shopping. Il ‘quadrilatero del silenzio’ è il cuore dell’Art Nouveau milanese, ma anche un piccolo polmone verde dove sopravvivono stralci di giardini secolari. Il luogo in cui stupirsi delle stravaganze di primo ‘900 a Palazzo Castiglioni, Casa Berri Meregalli, Casa Campanini, ma anche delle eleganze degli anni ’30, come la Villa Necchi Campiglio. E dove avvistare i fenicotteri rosa… in carne ed ossa e in ottima salute, a spasso nel giardino di Villa Invernizzi!
Insomma, vi dimostreremo che Milano è verdissima ed è anche una città silenziosa!

Street art milanese

Ebbene sì, come ogni metropoli che si rispetti, anche Milano ha qualcosa da dire quando si tratta di street art. Dal graffito più spontaneo (e illegale), fino a quelli realizzati col patrocinio ufficiale di Palazzo Marino (il Municipio milanese), gli itinerari dedicati alla street art sono i più avventurosi e i più colorati. Si comincia dalle periferie, in realtà sempre più rigenerate e stimolanti, procedendo dalla Bicocca all’Ortica, e si arriva ai recinti dell’Ippodromo e ai muretti di mattoni che affiancano la Basilica di S. Lorenzo… basta scegliere!

Vuoi scoprire un’altra Milano? Fallo con i nostri storici dell’arte. Ti aiuteremo con piacere a scegliere il percorso più interessante per te, SCRIVICI e costruiremo un itinerario ad hoc!

Milano insolita